FALLIMENTO – ADEMPIMENTI IVA E OBBLIGHI DICHIARATIVI

Lavoro Archivi - F&M Consulenti d'Azienda

FALLIMENTO – ADEMPIMENTI IVA E OBBLIGHI DICHIARATIVI

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 34 del 7 febbraio 2020, si è espressa in merito al soggetto legittimato agli adempimenti fiscali connessi alla chiusura della procedura di concordato fallimentare con assuntore. Nell’interpello, il curatore fallimentare di una società chiede, infatti, all’Amministrazione finanziaria di conoscere: – il soggetto legittimato ad ottenere o a far

Read More...

CERTIFICAZIONE UNICA 2020: PRONTI MODELLI E ISTRUZIONI IN VERSIONE BILINGUE

L’Agenzia delle Entrate informa di aver pubblicato le versioni bilingue (italiano-tedesco e italiano-sloveno) della Certificazione unica 2020, dedicati alle minoranze linguistiche che risiedono in Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Pubblicate anche le relative istruzioni e le schede per per la scelta della destinazione dell’8, del 5 e del 2 per mille dell’Irpef. Fonte: https://www.agenziaentrate.gov.it

Read More...

CORONAVIRUS: I COMMERCIALISTI CHIEDONO LA SOSPENSIONE DEGLI ADEMPIMENTI TRIBUTARI NELLE ZONE COLPITE

Il Consiglio Nazionale dei Commercialisti ha chiesto al Ministero dell’Economia e delle Finanze la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari per i contribuenti e per i professionisti che abbiano la sede dell’attività oppure la residenza di titolari, soci, professionisti, associati, amministratori esecutivi, collaboratori o dipendenti nelle aree interessate dalle misure di quarantena introdotte per

Read More...

MANCATA MEMORIZZAZIONE O TRASMISSIONE DATI DEI CORRISPETTIVI GIORNALIERI: CHIARIMENTI SULLE SANZIONI

Nella circolare n. 3/E del 21 febbraio 2020 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la mancata memorizzazione o omissione della trasmissione, o ancora l’invio di dati incompleti o non veritieri, comporta l’applicazione delle sanzioni pari al 100% dell’imposta corrispondente all’importo non documentato, con un minimo di 500 euro e, nelle ipotesi di quattro distinte violazioni

Read More...

APPROVATO IL PIANO NAZIONALE CONTRO LO SFRUTTAMENTO E IL CAPORALATO IN AGRICOLTURA

Il 20 febbraio scorso, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è stato approvato il primo Piano triennale di contrasto allo sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato (2020-2022), che prevede interventi che seguiranno i seguenti assi strategici: prevenzione, vigilanza e contrasto, protezione e assistenza e reinserimento socio-lavorativo per le vittime. Proprio questi

Read More...

VIDEOSORVEGLIANZA E NORMATIVA UE – DIVULGATE IL 29 GENNAIO 2020 LE ATTESE LINEE GUIDA EUROPEE SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ATTRAVERSO DISPOSITIVI VIDEO

L’uso intensivo di dispositivi video – si legge al punto 1 dell’introduzione – ha un impatto sul comportamento dei cittadini. Un’implementazione significativa di tali strumenti in molte sfere della vita degli individui eserciterà un’ulteriore pressione sull’individuo per impedire il rilevamento di quelle che potrebbero essere percepite come anomalie. Di fatto, queste tecnologie possono limitare le

Read More...

MEMORIZZAZIONE ELETTRONICA E INVIO CORRISPETTIVI GIORNALIERI: DALL’AGENZIA ENTRATE LE RISPOSTE AI DUBBI PIù FREQUENTI

A seguito di dubbi e segnalazioni pervenute da operatori e cittadini, con la Circolare n. 3 del 21 febbraio 2020, l’Agenzia delle Entrate fa il punto sulle ultime novità in tema della memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri, come ad esempio la possibilità di utilizzare il credito d’imposta per i

Read More...

PREMI DI PRODUTTIVITà: PUBBLICATO IL REPORT DEL MINISTERO DEL LAVORO

Il Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il Report, aggiornato al 14 febbraio 2020, sull’andamento dei premi di produttività, ricavato dalla procedura per il deposito telematico dei contratti aziendali e territoriali. Il documento consta di due parti. Nella prima viene fornita un’indicazione del trend della misura e della sua diffusione territoriale e

Read More...

INFORTUNI SUL LAVORO: IL DATORE NON è RESPONSABILE SE IL DIPENDENTE NON HA ALLACCIATO LA CINTURA ANTICADUTA

Il datore di lavoro non è responsabile dell’infortunio del dipendente che, nonostante fosse adeguatamente istruito sull’utilizzo della cintura di sicurezza e nonostante i costanti richiami e la vigilanza sul corretto uso delle misure di protezione antinfortunistiche, abbia omesso, in occasione dell’infortunio, di agganciare al cestello la cintura anticaduta a disposizione, riuscendo ad eludere il controllo

Read More...